Incubatrice e corretta incubazione delle uova

53
10420

Incubatrice e corretta incubazione delle uova

incubatrice

Le incubatrici, ad oggi molti articoli in commercio al riguardo per l’incubazione delle uova feconde, molte persone si lamentano per il cattivo funzionamento dell’incubatrice, ma spesso le cause sono la non curanza di alcune regole fondamentali per la riuscita delle schiuse.

Riportiamo quindi alcune regole fondamentali per avere percentuali di shiusa più alte.

Temperatura d’incubazione:

La temperatura deve essere fissa sui 37.7 gradi, può oscillare di +0.2  O -0.2, non fa niente, ma sui 38 circa andiamo bene.

Temperatura Ambiente:

Consideriamo anche la temperatura esterna, ove in cui l’incubatrice è stata postata, in qualsiasi stanza essa sia, per una buona riuscita è consigliata una temperatura esterna tra i 18 e i 25 °C, e l’incubatrice deve essere sistemata su di un tavolo piano livellato, “no a terra” lontana da correnti di aria, ma comunque in una stanza abbastanza arieggiata, e lontana dai raggi solari diretti in quanto influisce molto sulla costanza della temperatura interna.

Umidità di incubazione:

Deve essere tra il 50% nei primi 18 giorni di incubazione, (personalmente in questa fase la metto a 45%) le incubatrici avranno delle vaschette da riempire con acqua che porteranno all’interno la giusta umidità, ma dobbiamo controllarle almeno due volte al giorno, od ogni giorno a seconda dell’incubatrice e riabboccare l’acqua quando necessario, e sopratutto il riabocco dell’acqua deve essere fatto sempre con acqua tiepida. Mentre tre giorni prima della schiusa aumentiamo l’acqua sul fondo e portiamo umidità a circa 65/ 70%. (Ovviamente ad oggi se si ha una buona macchina la gestione umidità come la temperatura la possiamo gestire più semplice con accessori contenuti)

Uova prima di incubare:

  • Non lasciate le uova troppo a lungo nei nidi di deposizione, raccogliete frequentemente. Aspettate almeno 24 ore dalla deposizione prima di incubare le uova.

Il modo migliore per conservare le uova prima dell’incubazione, è in un locale ad una temperatura di circa 10-15 °C, dentro un portauova col polo acuto verso il basso, ma se l’attesa dovesse prolungarsi per più di una settimana, girate le uova con il polo acuto in alto per 1 giorno, poi tornate a riposizionarle verso il basso. Meglio però non incubare uova dopo 15 giorni deposte, incubate quindi quelle deposte da non più di 7-10 giorni, perchè la percentuale di schiusa dopo una settimana a seguire inizia a calare, e quindi meno probabilità di nascita.

    • Non incubate mai uova sporche, perchè i batteri possono entrare nell’uovo e uccidere l’embrione, e diverse volte può anche far esplodere l’uovo nell’incubatrice. Per prima cosa cerca di sistemare meglio i nidi per la deposizione delle uova, mettendo trucioli e paglia dentro, raccogli quindi le uova più spesso e tieni separate le uova pulite da quelle sporche prima di pulire. In caso tu non possa farne a meno “ma devi incubare” cerca di pulire le uova a secco, usando una spugna per piatti (lato morbido) o qualche foglio di carta assorbente, usando molto delicatamente per evitare il più possibile di danneggiare il sottile strato protettivo esterno che hanno il guscio.
    • (In commercio esistono prodotti specifici per disinfettare sia l’incubatrice che le uova prima di incubare, ed è una cosa che consiglio vivamente).

Caratteristiche fisiche delle uova da incubare

Questo è un’altro punto fondamentale per migliorare le possibilità di schiusa, dobbiamo osservare bene le uova evitando così di inserire nell’incubatrice quelle che presentino alcune malformazioni come uova troppo allungate o troppo rotonde, uova troppo grandi o troppo piccole alle caratteristiche normali di quella specie, e uova che presentino un guscio irregolare o comunque debole o leggermente crepato.

Le uova mi sono state spedite quindi Viaggiate?

Ovviamente avrai maggiori risultati con uova non viaggiate, maggiore quindi anche il successo. Ma è un fattore comune farsi spedire uova da altri allevatori, soprattutto per ottenere razze particolari che ci piacciono. Purtroppo in caso di viaggio le percentuali di uova fertili variano enormemente, e molto spesso è già un successo ottenere schiuse del 25%. Almeno abbiate cura di acquistare uova solo da chi vi garantisce ottimi imballaggi, e se dovete trasportarle voi in auto mettetele in un portauova su sedili e cercate di minimizzare le scosse che possono danneggiare le membrane interne dell’uovo e uccidere gli embrioni.

Questi sono piccoli ma fondamentali accorgimenti che bisogna fare per l’incubazione.

Incubazione:

L’incubatrice va accesa un paio di ore prima di inserire le uova, in modo da vedere, tarare se fosse possibile, e far assestare la temperatura e umidità al giusto controllo. Inseriamo le uova negli alveoli, se ci sono nella vostra incubatrice, o tra i separatori, a seconda del modello che abbiamo, e giriamo le uova almeno 3/4 volte al giorno. Se avete un girauovo automatico sarà anche meglio, perchè le gira anche 8-9 volte. Stiamo attenti sempre al termometro dell’incubatrice, e ricordiamoci di rabboccare l’acqua che mantiene l’umidità, controllando sempre che non manchi, e con acqua tiepida.

La schiusa:

Inizia negli ultimi due giorni dell’incubazione, ed al giorno 18, di cui tre giorni prima della schiusa le uova andranno tolte dagli alveoli o separatori e disposte a terra così come rimangono, senza più girarle. I pulcini nati andranno lasciati nell’incubatrice per almeno altri 12 ore, finchè il piumaggio non sarà asciutto del tutto, e potranno anche non mangiare fino a 36 ore successive, in quanto hanno ancora sostanza del tuorlo che li mantiene nutriti.

Preparazione gabbia allevatrice:

In questa fase il pulcino richiederà molta attenzione, dopo che i pulcini siano asciutti e pronti per il trasferimento in una gabbia, dobbiamo quindi preparare l’ambiente, inserire una lampada od una chioccia artificale per riscaldarli, in caso di lampada vendono anche quella apposita per animali ad infrarossi, e se abbiate un regolatore di calore diminuire di 0.1 c° al giorno.

Per la lampada riscaldante priva di termostato potete adottare un metodo semplice, ovvero tenere la lampada inizialmente più bassa vicino ai pulcini (a seconda del calore che emane se troppo potente quindi molto calore tenete un pò più in alto già dall’inizio) e progressivamente si alzerà nei giorni a seguire per abbassare la temperatura e lasciare che i pulcini si abituino man mano che crescono.

Periodo Estivo riscaldamento:

Nei periodi estivi quando fa molto caldo, io tengo i pulcini di gallina sotto lampada riscaldante per circa 30 gg, dopo il 20° giorno solo le ore notturne, ma diurno lasciate comunque una lucettina per farli mangiare. Per l’alimentazione come spiegato in altri post, si consiglia il mangime  “Primo Periodo” con Coccidiostatico, per 1 mese, e dal 15° giorno mescolarlo un pò col secondo periodo sempre con coccidiostatico.

Incubazione uova Anatra Muta:

Un fattore molto noto in quanto queste uova hanno una particolare attenzione per l’icubazione, e resta da sempre l’incubazione più difficoltosa delle altre, se fatta con molta attenzione i problemi diminuiranno molto, e diventa così più semplice. Dunque i giorni di cova sono di circa 33/34, le uova dal 9° giorno di incubazione devono essere nebulizzate e spruzzare acqua tiepida 1 volta al giorno e far raffreddare per 10/15 minuti, questo fino a tre giorni prima della schiusa. L’acqua per il ciclo di umidità, meglio se un pò di più dalle normali cove come descritto sopra, quindi eventualmente umidità un pò di più sempre, fino alla nascita.

Alcuni animali e giorni di schiusa:

Quaglie 18
Gallina 21
Pernice 24
Fagiano 24
Faraona 26
Anatra 28
Tacchino 28
Oca 31
Anatra Muta 34
Se avete quindi bisogno di qualche incubatrice, vi elenco alcuni modelli  e marche di qualità oggi esistenti sul mercato, ovviamente Made in Italy. Per vedere ulteriori dettagli ed eventualmente acquistare, cliccate sul “link titolo” e vi riporta al prodotto sul sito e-Commerce partner di fiducia.

BRAHMA X18 56 D AUTOMATICA

Capacità totale uova:

  • 56 Gallina – Anatra – Tacchino nostrano
  • 64 Fagiano – Faraona – Gallina Bantam
  • 150 Quaglia – Pernice grigia
  • 105 Pernice RossaI
  • 25 Oca – Tacchino – Pavone

SMART 24 DIGITALE

Capacità Uova Incubazione Schiusa
Gallina – Anatra – Germano 24 24
Fagiana 27 27
Pernice rossa 33 33
Starna – Quaglia 45 45
Tacchina 14 14
Oca 12 12

MG 70/100 AUTOMATICA

Capacità Uova Incubazione Schiusa
Gallina – Anatra – Germano 70 35
Fagiana 80 45
Pernice rossa 270 135
Starna – Quaglia 300 150
Tacchina 60 30
Oca 18 9

Spero di essere stato di aiuto, per qualsiasi informazione scrivetemi pure, oppure lascia un commento qui sotto!

53 Commenti

  1. Salve,mentre incubavo e’ andata via la corrente,per circa due ore…ho coperto l’incubatrice con una coperta e ai lati ho posizionato due bottiglie di acqua calda..quando è ritornata la corrente la temperatura interna era 31,9…secondo voi le uova sono state danneggiate?…buona giornata!

    • Salve,
      per due ore a quella temperatura qualche danno lo si è fatti sicuramente.
      Comunque resta il fatto anche che il periodo non è proprio quello ottimale per incubare.

      Spero di essere stato chiaro.
      Resto a disposizione.

  2. Buon pomeriggio volevo qualche consiglio se era possibile :
    sto incubando uova di quaglia e fino ad adesso solamente maschi sapete dirmi il motivo ?
    oppure è la temperatura che cambia x avere anche femmine ? io la ho a 37.7
    GRAZIE in Anticipo

    • Salve, di siuro non c’entra niente la temperatura di incubazione. E’ un fattore che può capitare.
      Per il fattore d’incubazione so che può variare con i rettili i sessi per i nasciuturi.

      Resto a disposizoine.
      Cordiali saluti.

  3. salve mi serve n’aiuto ieri mio figlio è andato alla fattoria dello zio dove ha chiesto se poteva prendere un’uovo fresco lo zio ha detto si .però le raccomandato di non prendere le uova sotto la gallina.lui ha preso due che stavano più in la. sera mi ha portato queste uova io tenendole in mano ho visto che una era strana.ho preso la torcia e ho visto una era trasparente .mentre l’altra era piena sotto, e più vuota sopra, ho pensato che se stava più in la della gallina si era interrotta la crescita del pulcino e gli ho detto di buttarlo.lui ha tolto il guscio e dentro cera un pulcino che si muoveva e batteva il cuoricino ,non potevo consolarlo piangeva piangeva.cosa ho fatto lo messo in un cestino e una sciarpa di lana e lo messo nel forno con la luce accesa.stanotte un’incubo stamattina lo toccato e il cuoricino batteva ancora,verso le 10:00 batteva ancora poi facendo rumore lui ha fatto pio pio e sie mosso che bello stiamo alle sei di sera e quando lo chiamo fa pio pio .come devo procedere vi prego rispondetemi.e un caso disperato.

    • Salve gentile @Meri,
      sinceramente si dovrà capire se il pulcino e tutto formato o meno,
      se mi dice che cinquetta, probabilmente era agli ultimi giorni, e doveva nascera,
      se è grande tutto formato quindi la prima cosa che dovresti fare e metterlo in un cartone con una lampanda per riscardarlo, e vedi se puoi salvarlo poverino.

      Fammi sapere,
      resto a disposizione.

      Cordiali saluti.

  4. salve sono ancora io. oggi 2 giugno sono le 17:00 stamattina sono andata da un allevatore di polli del mio paese,
    gli ho fatto vedere quest’uovo con questo guscio mezzo rotto e il pulcino ancora nella sua pellicola bianca mi ha detto che i giorni non si sanno ,però il pulcino e grande .lui con le mani stava aiutando a farlo uscire .io no no no lui mi a rassicurato dicendomi tranquilla .cosi mentre parlavamo e venuta una signora che alleva anche lue i pulcini ,mi ha preso l’uovo e la tolto il mezzo guscio e mi ha detto come voi di metterlo in un scatolo con la luce e aspettare che si asciugasse mo quando può stare senza mangiare?.la ringrazio della sua disponibilità se il pulcino dopo tanta battaglia ce la farà vi manderò una foto.grazie

      • Salve si il pulcino può stare senza magiare anche circa 2 giorni dalla nascita, dopodichè dare del mangime del 1° periodo.

        Resto a disposizione.
        Atttendo notizie.

        Cordiali saluti.

  5. salve, quali sono i parametri corretti per l’incubazione di anatra corritrice? incubatrice automatica. grazie

    • Salve sempre 37.7 la temperatura, solo che consiglio siccome sono uova più dure anatre, da 15° Giorno dovresti nebulizzare,
      ovvero spruzzare acqua con spruzzino sulle uova 2 votle al giorno, non è fondamentale farlo, se non vuoi, ma ha più reso, quindi le uova di anatre e oche necessitano di una buona umidità.

    • Sopra se leggi l’articolo trovi tutte le risposte, comunque con le anatre, puoi mantenere umidità 60/70% e poi 3/4 giorni prima della nascita la aumenti fino a 80%.

      Prego!.

    • Salve il procedimento per le oche è un pochino più diverso, dipende anche dalla specie che si alleva,
      hanno bisogno di più umidità, disolito noi dal quindicesimo giorno, oltre all’umidità poco più elevata,
      spruzziamo sopra le uova acqua in più col nebulizzatore, spegnendo la ventola dell’incubattice, per circa
      10/15 minuti per distribuire più poca aria, poi rimettere tutto in normalità. 1/2 volte al giorno,
      ogni 2 giorni, dal quindicesimo fino al trentesimo.

  6. Salve,
    ho delle uova nell’incubatrice e domani tolgono la corrente. Come mi devo comportare. Grazie

    • Salve Rosaria,
      dipende per quanto tempo tolgono la corrente, sinceramente mi è capitato, solo qualche volta per circa 15 minuti, e non si sono fatti danni, però se più di tale, qualche danno lo si fa sicuramente, quindi meglio prendere precauzioni, andare da qualche amico o parente dove abbiano e che sai non tolgono la corrente per precauzione, ovviamente può capitare anche improvvisamente, e per divesi minuti c’è chi ha adoperato diverse opzioni, mettere qualche fonte di calore, come il braciere di una volta, ed uova avvolte in molta ovatta e maglia di lana etc…

      Ma visto che lo sai, le conviene portare l’intera incubatrice dove il ciclo di corrente non lo staccano.

      Spero di essere stato chiaro.

      Cordiail saluti.

  7. Salve io ho un problema con l’incubazione delle uova d’oca cenerina, gia la seconda incubazione che faccio e una settimana prima della schiusa le ochette muoino dentro all uovo.
    Ho seguito tutte le istruzzioni correttamente avendo una incubatrice automatica con controllo temperatura e umidita eppure non capisco il perchè?
    Vi prego datemi qualche consiglio per capire dove sbaglio.Oppure se sapete qualcuno chi posso contattare x un confronto.
    Grazie !!!

  8. Salve @renata
    se li porti avanti fino ad una settimana prima della schiusa e ti muoiono, qualche problema c’è,
    le oche hanno bisogna di più umidità comunque, ed è buona norma che dal quindicesimo giorno, come faccio anche io, spengo l’incubatrice e spruzzo ulteriore acqua con uno spruzzino nebulizzandole, e la tengo spenta per 10 minuti circa, effettuo questa operazione ogni 2 giorni per 2 volte a giorno fino a 3 giorni prima della schiusa.

    Però può dipendere anche dall’incubatrice quante volte giri gli uova se la temperatura e l’umidità sono effettive da quello che leggi o meno.

    Spero di essere stato chiaro.

    • Grazie per il consiglio ora sto passando al 11 giorno cerchero di fare come mi avevi consigliato di fare dal 15 giorno spengo x 10 minuti circa e spruzzero con acqua tiepida x 2 volte al giorno ogni 2 giorni.
      Ho l’incubatrice della Borotto con girauova automatica e ho seguito attentamente l’istruzzioni scritte da loro cio’è:
      dopo il 10 giorno ho aperto una sola volta al giorno x circa 10/15 minuti e ho spruzzato con acqua tiepida ma il risultato e stato sempre lo stesso x ben 2 incubazioni ora spero che con il tuo consiglio la terza incubazione andra a buon fine.
      Ti ringrazio ancora per il consiglio.

  9. Salve @Renata, può anche incominciare a farlo dal ( 12 ) docisemino giorno, alternati mattina e sera 2 volte al giorno per un giorno si ed un giorno no.

    Questa incubatrice che hai, non saprei in quanto non lo mai usata, e non so dirle in merito, può essere anche l’incubatrice.

    Spero si risolvi e tuto vada bene.

    Saluti.

  10. salve…una curiosità a me sono nati solo alcuni pulcini altri erano formati ma non sono riusciti ad uscire dal guscio…quale può essere il problema?

    • Salve @giovanna,
      può dipendere da diversi fattori, e quelli più deboli non riescono a nascere, però principalmente può dipendere
      da incubatrice, uova non consrvate bene oppure troppe vecchie.

      Spero di essere stato chiaro.
      Resto a disposizione.

  11. Buongiorno volevo gentilmente chiederle un consiglio per quanto riguarda l incubatrice cioè nel libretto di istruzioni c è scritto che bisogna aprire l incubatrice per far arieggiare le uova almeno 10 min al giorno.
    Nei vari forum che ho letto però c era scritto di non aprire mai l incubatrice altrimenti la temperatura scende con conseguenze negative …………ecc…..
    La mia incubatrice che nn ho ancora provato è la novital 16L automatica.

    Grazie e complimenti per l aiuto che dà agli appassionati.

    • Salve @Vito scusi il ritardo, allora in genere io non ho mai aperto incubatrice, però non ho usato queste marche ma bensì qualcosa di più professionale,
      restando però al fatto di far arieggiare, avrà sicuramente il passaggio dell’aria, l’incubatrice si apre solo con determinate tipi di uova, le oche ad esempio, e si fa un processo diverso per tale uova, per uova di galline non c’è ne bisogno, almeno per altri che hanno avuto questa macchina non lo facevano per uova di gallina, quaglie etc..

      Spero di essere stato chiaro.
      Resto a disposizione e grazie per il complimento.

  12. Grandeeee, certo che sei stato chiaro, confermo tutto quello che ha scritto passioneavicola.
    Ho sentito un tecnico della novital ( prima di avere una risposta in questo forum) che mi ha detto le stesse cose e cioè che le incubatrici bisogna aprirle solo nel caso di uova tipo oca, cigni, ecc…….

    Grazie

    • Ciao Vito,
      grazie, è un piacere per me dare consigli in merito a questo fantastico mondo su due piedi.

      Resto a disposizione.
      Grazie ancora.

  13. Salve in precedenza avevo scritto del problema che ho con l’incubazione delle uova d’oca purtroppo neanche questa volta sono riuscita a far nascere le oche ho fatto come mi avevi consigliato di aprire ogni 2 giorni x circa 10 minuti e di spruzzarli ma comunque non ha funzionato la stessa identica cosa mi muoiono una settimana prima della schiusa.Non riesco a darmi una spiegazione l’incubatrice è automatica della borotto quindi seguendo le procedure dovrebbe funzionare meglio di un incubatrice normale perche con le uova di gallina mi sono nati i pulcini ma con le oche sono sfortunata.Tu che tipo di incubatrice hai?

    Grazie comunque x i tuoi consigli.

  14. Salve Renata,
    non ho mai avuto borotto,
    io ho una Fiem e Maino, Una profesionale ed una semiprofessionale.

    Le faccio alcuni esempi, che molti possano trascurare, quando muiono i pulcini può dipendere da diversi casi, incubatrice non disinfettata correttamente, e ci sono dei prodotti appositi per farlo, ma nel tuo caso se fatto tutto corretto, può dipendere anche dalle uova, se sono troppo vecchie e quindi non conservate bene e così via.
    Dimenticavo, a volte possono essere anche i riproduttori.

    Spero di essere stato chiaro.

  15. Salve sto incubando delle uova di anatra mandarino, ho un uovo particolarmente sporco e ho letto di non incunbarlo per non danneggiare con la flora batterica gli altri pulcini. Lo devo scartare? Le uova vanno nebulizzate una volta raffreddate o subito dopo aver aperto l’incubatrice per una 15ina di minuti dopo il 10mo giorno? Grazie mille.

      • Salve Bruno, per le uova più pulite sono e meglio è,
        le uova o l’incubatrice non sterelizzata bene, portano batteri certo.

        Quindi se lo scarti male non fai, ma non dipende solo dalle uova, devi essere più accurato possibile.

        Per quanto riguarda invece l’incubazione, si anche dal 15 (quindicesimo) fino a tre giorni prima della schiusa
        devi aprire e spegnere circa 2 volte al giorno l’icubatrice per 8/10 minuti e nebulizzare di più le uova.

        Per le vaschette invece non so come si comporta l’incubatrice che hai,
        disolito si riempe una vaschetta e poi 3 giorni prima tutte le vaschette per da più umidità, dovrebbe funzionare così il sistema, ma per le oche ed anatre, puoi riempire una ed solo un poco anche dell’altra per dare semplicemente poco più di umidità, poi 3/4 giorni prima riempi intera anche l’altra, ma ripeto controlla il tuo stato di umidità a seconda dell’incubatrice, per regolarti al meglio.

        Spero di essere stato chiaro.

        • Si grazie mille. Ho una borotto real 12, quindi ne riempio una e mezza la vaschetta, e poi passerò ad aggiungere la nebulizzazione delle uova. Ottimo. Mi sa consigliare un mangime adatto per i pulcini?

          • Io uso mangime Veronesi, Primo e Secondo periodo, in base ai giorni che hanno, perchè sono alimenti con coccidiostatico, diciamo che è una sorte di prevenzione, ma è sempre meglio vaccinare i nati, anche se non obbligatorio.

  16. Salve , ho costruito un incubatrice fai da te , sto facendo dei test ma ho problemi con l’ umidita, cioe’ riesco a mantenere il 55% ideale per i primi 18 giorni ma non riesco ad aumentarla al 65/70% per simulare la sciusa ….

    Ho provato ad aggiungere acqua , anche tanta, ma nulla , non si schioda dal 55-57%.
    L’ igrometro funziona perfettamente, cosa mi consigliate di fare ?

    Grazie

    • Salve, sei sicuro che funzioni perfettamente l’igrometro?
      Strano metti anche tanta acqua e non si muove di un minimo non è cosa normale.

      Dove lo metti l’acqua…

  17. Buonasera,ho in incubatrice 13 uova di gallina, tra mercoledì e giovedì dovrebbero schiudersi, ma visto che ho un po’ di problemi per tenerli in casa, avevo pensato di : martedì sera trasferire le uova sotto una gallina che sta covando 2 uova non gallate. Secondo voi c’è il rischio che la schiusa non vada a buon fine? Grazie mille

    • Salve da quanto tempo sta covando la gallina?
      E’ la prima volta che cova?

      In tal proposito lo fatto pure io con una gallina che stava covando da più di una settimana,
      ed era una buona gallina covatrice, quindi si è risultato ottimo e tutto andato a buon fine.

      Questo però è stato solo il mio parere, non so però a te cosa può succedere.

      Spero di essere stato chairo.

    • Salve, @Valerio, scusa il ritardo, se sfasa molto di quello che indichi si, ma se massimo 38 va bene,
      non c’è problema, l’ideale però sarebbe 37,7 se riesci a programmare tale.

      Saluti…

  18. Salve!
    Ho appena acquistato un’incubatrice e, lo so, ho commesso subito un grossissimo errore: ho messo ad incubare uova d’oca assieme a quelle di gallina. Consapevole dei diversi parametri di umidità e temperatura. Chiedo: se dal 9 giorno estraggo le uova d’oca per rinfrescarle 15/20 minuti, poi le spruzzo con acqua tiepida, riponendole così umide andrò a danneggiare quelle di gallina? Quest’ultime risentono sesibilmente di variazioni d’umidità? Inoltre: le sto girando manualmente due volte al giorno, ma ho letto che va molto meglio farlo più volte; non è che aprendo così di frequente l’incubatrice, si abbassa troppo a temperatura? Impiego circa 1 minuto… intanto grazie mille

    • Salve Barbara, purtroppo si hai commesso un gravissimo errore,
      non si devono incubare galline e oche insieme hanno differenti modalità di schiusa,
      sia di trattamento che di durata d’incubazione, ovviamente si più volte al giono aprire è
      un’operazione che non dovresti fare, e specie per le uova di gallina non hanno bisogno
      di questa umidità che dai per le uova di oca, quindi incompatibili insieme.
      Le uova se manuale le devi girare più volte al giorno 5/6 o più.
      Non so che dire, sicuramente qualche guaio lo si è fatto già, ormai so passati diversi giorni, prova,
      e che dio te la mandi buona.

      Spero di essere stato chiaro.

      Resto a disposizione.
      Buona Pasqua.

  19. ciao barbara, ero curiosa di sapere se eri riuscita a schiudere le uova, poichè ho fatto la stessa cosa, ovvero mettendo uova di gallina insieme a tacchini ed anatra. solo che la mia incubatrice le uova le gira da sola ogni due ore. al momento ho i pulcini di gallina che si son schiusi, anche se non tutti, ma il problema mi sa che lo creato io. adesso, siamo in attesa dei tacchini. spero bene.
    ovviamente ringrazio il sito per le informazioni che date, ho da poco avviato una piccola fattoria e chiarimenti di questo genere aiutano tantissimo, grazie

  20. Salve, abbiamo iniziato l’avventura incubando uova di quaglia. Stiamo usando Incubator Janoel 18s e ma riscontro diversitá sulla temperatura, Mi spiego meglio: l’incubatrice porta automaticamente la temperatura a 38’ e non ha un indicatore di umidità. Abbiamo quindi inserito all’interno un misuratore portatile e segnala una temperatura di 31,1‘ con un umiditá all’90%. Abbiamo cercato di regolare l’umiditá manualmente ma non riusciamo e anche la temperatura ci sembra così strana. Ha qualche consiglio in merito? Grazie mille

    • Salve gentile Cristina,
      se i valori sono giusti quelli che mi stai dicendo, siamo messi male, però attenzione perché la misurazione con quale aggeggio lo stai facendo, quindi devi essere sicura che sia un apparecchio preciso e funzionale, altrimenti non sai di sicuro che parametri sta trasmettendo davvero.
      In ogni caso se fossero reali come le dicevo non va bene.
      Se mi fai capire meglio con che misuri etc.
      Resto a disposizione.

  21. Salve ho iniziato ad incubare ieri, possiedo una covatutto 12, essendo piuttosto soggetta a sbalzi termici quando apro e chiudo, ho settato la temperatura un po’ più alta rispetto a quella consigliata al centro raggiunge i 38,5 gradi. è troppo o piuttosto che rischiare al ribasso è meglio avere temperature più alte? Giro le uova manualmente solo due volte al dì per evitare continue aperture del coperchio e conseguenti sbalzi. Grazie in anticipo per la risposta

    • In aggiunta le prime 12 ore di incubazione la temperatura è stata di oltre 39 gradi, purtroppo avevo settato la macchina senza uova per un giorno, ma con 12 uova all’interno è completamente cambiata la resa di calore e la temperatura è schizzata. ora l’ho riportata a livelli di 37,7- 38,4 . le prime 12 ore possono aver rovinato tutto ?

      • Ciao Andrea, scusa il ritardo nel risponderti, a finale come è andata? Comunque la temperatura a 39 può rovinare, anche se non del tutto per quel poco tempo. Fammi sapere come è andata a finire poi. Resto a disposizione.

  22. Ho bisogno anche io di consigli. Mia figlia, per fare piacere ai miei nipoti, mi ha regalato una incubatrice di fabbricazione cinese. Le istruzioni sono solamente in inglese e io non le comprendo. A che temperatura vanno tenute le uova d’oca? Devo aprire la macchina e lasciare che la temperatura scenda?

    • Salve, scusa nel ritardo a risponderla, 37,7 temperatura come galline, solo che dal 10 giorno in poi dovresti umidire di più le uova e spegnere la macchina per 10 minuti ogni giorno fino alla schiusa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

*