Razza Gallina Brahma

0
1574

La razza Brahma e le sue caratteristiche

Galletto Brahma Perniciato Argento del mio allevamento Passione Avicola

La Brahma è una razza docile e fiduciosa, se la si accudisce con le dovute cure ed attenzioni può essere addirittura addomesticata. La Brahma è una razza asiatica di origini controverse.

Molti studiosi, visto il nome dato a questa razza, la ritengono originaria dell’India, altri della Cina, sono stati importati in Europa dall’America Settentrionale nel 1852.

Molto probabilmente deriva da un incrocio fatto in India tra le razze Combattente Malese e Cocincina. Una razza gigante con portamento robusto, rustica e adatta a qualsiasi ambiente.Con questa razza sono state create diverse varietà cromatiche, e quindi per le dimensioni e la bellezza del piumaggio che offre, viene allevata molto per esposizione.

La Brahma presenta una costituzione grossa e imponente, integrata da un piumaggio abbondante e morbido. Nonostante il peso notevole e le zampe non troppo lunghe, la razza appare con un portamento fiero ed eretto, becco robusto e ricurvo, di colore giallo con scure striature sulla parte superiore. Gli occhi sono larghi, rotondi e infossati e i colore rosso arancio. Cresta a pisello, formata da tre linee dritte di piccole punte arrotondate, più alte al centro.

Caratteristiche morfologiche

Testa: piccola rispetto al corpo, arrotondata e leggermente sporgente in corrispondenza degli occhi.
Cresta: a pisello, piccola e priva di appendice digitiforme finale, composta da tre bassi rilievi longitudinale visibili soprattutto nel gallo.
Occhi: larghi, rotondi, infossati e dotati di un sopracciglio marcato e sporgente. Colore rosso brillante.

Orecchioni: rossi, larghi e corti.
Faccia: con peluria, presenta pieghe piumate tra i bargigli e gli orecchioni.
Collo: lungo, arcuato e dotato di una ricca mantellina che ricade sulle spalle.
Addome: largo, profondo, pieno e rotondo.
Dorso: lungo, piatto in corrispondenza delle spalle e largo, nel gallo forma una leggera concavità dal collo alla coda.
Ali: piccole rispetto al corpo, portate raccolte orizzontalmente e in parte coperte dall’abbondante piumaggio.
Coda: corta e larga, portata in alto in entrambi i sessi, soprattutto nel gallo, nel quale le falciformi e le copritrici sono corte e non coprono interamente la coda.
Zampe: di media lunghezza, robuste. Ricoperte dalle cosce fino alle dita dei piedi dalle penne in maniera abbondante. Tarsi gialli, anche se invisibili sotto il folto piumaggio.

Peso Gallli: 4,5 -5,0 kg
Peso Galline: 3,5 – 4,5 kg
Altezza: si sono registrati casi di Brahma arrivati a circa 70 cm.
Pelle: gialla.
Uova: dal peso minimo di 60 grammi, hanno un guscio di colore bruno di intensità variabile

Anello
Gallo: mm. 27
Gallina: mm. 24

Molte sono le diverse varietà di colorazione, e le colorazioni riconosciute dallo standard Italiano sono:

Brahma Grande: Bianco-Columbia, Fulvo-Columbia, Perniciata argento maglie nere, Perniciata maglie nere, Perniciata maglie bl, altre colorazioni sono Bianca, Blu, Fulva e Nera. Nuove colorazioni selezionate in Germania e Olanda e non ancora riconosciute dallo Standard Italiano sono Bianco Blu Columbia, Fulvo Blu Columbia e Betulla.

Brahma Nana: Bianco-Columbia, Fulvo-Columbia, Perniciata argento maglie nere, Perniciata maglie nere.
Il termine “Columbia” indica il tipo di disegno. E’ con questa colorazione che è stato selezionato il primo gruppo di Brahma. I soggetti con questa colorazione hanno, rispetto agli altri, mole maggiore ed aspetto più imponente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

*